Archivio mensile:febbraio 2015

La Guardia di Finanza presso l’Istituto Comprensivo “Pascoli-Parchitello” per “educare alla legalità”

Militari della Tenenza di Mola di Bari, coadiuvati da unità cinofile, hanno incontrato i ragazzi della Scuola Media “Pascoli” di Noicattaro nell’ambito di un Progetto di “Educazione alla Legalità”. L’iniziativa, promossa dal Dirigente Scolastico Prof. Cataldo Olivieri, si è svolta nella mattinata di sabato 28 febbraio e si è dispiegata in due momenti.

Il primo, presso la Sala Teatro della Scuola Media, dove i ragazzi hanno assistito alla proiezione di film-documentari sulle attività svolte sul territorio dalla Guardia di Finanza nell’ottica della prevenzione e della lotta alle illegalità. Successivamente, hanno interagito con il Maresciallo Masi, della Tenenza di Mola di Bari, che ha raccontato ai ragazzi le ragioni del progetto (frutto di una intesa a livello nazionale con il Ministero della Pubblica istruzione), per poi soffermarsi con loro sull’importanza della legalità e dei comportamenti “legali”, ovvero il rispetto delle leggi, degli altri e dell’ambiente.

Il secondo momento si è svolto nel piazzale antistante l’ingresso della Scuola dove, militari della Guardia di Finanza del “Gruppo Cinofili”, esperti   nella lotta al traffico di droghe e di stupefacenti, hanno prima esposto ai tanti ragazzi presenti il pericolo legato alle assunzioni di droga, per poi coinvolgerli in un’attività con le unità cinofile addestrate proprio nella ricerca delle sostanze, dei detentori e degli spacciatori. La presenza dei cani, la loro affabilità e abilità, ha ulteriormente coinvolto i ragazzi in quella che è stata una mattinata all’insegna dell’educazione alla Legalità.

Si ringrazia la Tenenza di Mola di Bari e tutto il corpo della Guardia di Finanza per l’iniziativa portata avanti nelle Scuole e per l’opera costante di difesa della legalità condotta su tutto il territorio locale e nazionale.

Corso di indirizzo musicale – Chiarimenti per le famiglie.

CORSO DI INDIRIZZO MUSICALE ALLA “PASCOLI”: CHIARIMENTI PER LE FAMIGLIE

Il Dirigente dell’Istituto comprensivo “Pascoli – Parchitello”, su richiesta di diverse famiglie, fornisce alcuni chiarimenti in merito alla offerta formativa per il nuovo anno scolastico 2015 – 16, riguardo alla proposta di un corso ad indirizzo musicale, da avviarsi in prima media:

 La scuola “Pascoli” propone l’avvio di un corso ad indirizzo musicale, incentrato su 4 strumenti: pianoforte, violino, chitarra, sassofono. La famiglia compie la scelta dello strumento  all’atto dell’iscrizione (su piattaforma on line da casa, o con il supporto della segreteria della scuola  tutte le mattine e giovedì pomeriggio).Si ricorda che la scadenza è il prossimo 15 febbraio.

 La scuola Pascoli, una volta constatato il numero totale dei richiedenti (dovranno essere, orientativamente,  24, ripartiti per i 4 strumenti), inoltrerà la richiesta al Provveditorato (Ufficio Scolastico Territoriale). Se la richiesta sarà accolta (la scuola naturalmente si attiverà con il massimo impegno per questo risultato) gli alunni aspiranti saranno chiamati ad una prova selettiva. Per il superamento della prova, non sarà influente il fatto che un ragazzo sappia già suonare lo strumento; la commissione di esperti valuterà esclusivamente l’attitudine allo studio dello strumento musicale.

 Riguardo all’orario del corso ad indirizzo musicale, il monte ore complessivo sarà di 33 ore: 30 ore di “tempo normale” (ore 8.00 – 13.00) più tre ore settimanali di pratica musicale. Tali tre ore aggiuntive saranno collocate a tempo debito, d’intesa con i docenti di strumento (quando saranno nominati, agli inizi di settembre).